Cerca nel Sito

Muffin con Farina di Castagne, Pinoli e Uvetta

Ora rilassiamoci un pò e godiamo nell'assaporare questi muffin dal sapore particolare ed intenso, poco dolci e senza uova né burro..



Che ne dite?? Questa foto, ora che la guardo bene, ha un aspetto così natalizio.. ma volevo solo dare il benvenuto all'autunno con la farina di castagne. Poi, in questi giorni, ogni dolce che penso di fare, ha questa forma...i muffin... forse a causa dei carinissimi pirottini acquistati? Quindi il prossimo dolce che sarà? ;-)

Ecco la ricetta:
  • 250g di farina di castagne
  • 120g di zucchero
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci non vanigliato
  • 5 cucchiaini di cacao amaro in polvere
  • 260 ml di latte
  • 40g di olio
  • 20g di uvetta bio Noberasco
  • 20g di pinoli bio Noberasco
  • granella di zucchero per la decorazione
Procedimento:
In una capiente ciotola unite tutti i componenti solidi, la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, il cacao. Poi molto semplicemente unire i componenti solidi a quelli liquidi ed amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere l'uvetta e mescolare, versare il prodotto ottenuto nei pirottini di carta e cospargere pinoli e granella di zucchero. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 15-17 minuti.


Buon Weekend!!

Ricette correlate:

CON QUESTA RICETTA AGRODOLCE PARTECIPA AL CONTEST

    38 commenti:

    Fabiana 24 settembre 2010 12:24  

    Grazie per aver partecipato... e per averci fatto conoscere un po’ di più di te.. in bocca al lupo e un bacio grandissimo

    Cinzia 24 settembre 2010 14:06  

    Mi dispiace per la tua situazione lavorativa, ma il fatto che parli del tuo lavoro con tanta passione ti fa onore...non sono in tanti che lo fanno!!!
    I tuoi muffin sono da urlo! Bravissima e un abbraccio.

    Daniela 24 settembre 2010 14:16  

    Favolosi questi muffin. un abbraccio Daniela.

    terry 24 settembre 2010 14:26  

    Cara omonima...fai un lavoro che stimo ed apprezzo molto... mi spiace sapere che dopo tanti sacrifici il lavoro non trovi uno sbocco e sviluppo adeguato anche a causa delle aziende sanitarie locali!
    cmq complimenti davvero!
    Anche per questi muffins..perfetti...cupola ad hoc... e la farina di castagne da il benvenuto all'autunno in maniera eccelsa!
    brava!

    Lady Boheme 24 settembre 2010 14:36  

    Stupendi i tuoi muffins, tesoro! In bocca al lupo per la tua sublime professione!!! Un abbraccio e buon fine settimana

    Imbini Pasticcini 24 settembre 2010 15:47  

    spettacolari questi muffin belli gustosi e libidinosi (come direbbe il mio lui!=)eheh!
    complimenti e buon fine settimana

    Lullina 24 settembre 2010 16:17  

    Ciao Terry! :)
    Mi dispiace che le cose vadano così, io a volte penso al mio futuro e vedo solo punti interrogativi... Hai parlato di sacrifici e rinunce... Ne so qualcosa, ti capisco... E a maggior ragione mi fa rabbia la situazione attuale... Spero riusciremo a sistemare le cose, ad affrontare questo brutto periodo...
    E per i tuoi muffin, che dire? Meno male che ci son loro, le nostre piccole, grandi gioie quotidiane =)
    Baci,
    Lu

    Federica 24 settembre 2010 16:22  

    Mi dispiace cara per questo momento difficile. Capisco benissimo i sacrifici che hai fatto per arrivare alla laurea, sono chimico-farmaceutico e so quanto è stata dura. Penso spesso anch'io di aver sbagliato tutto , l'importante è non darsi per vinti...mai!
    Ecco, ora non so che darei per una cupoletta dei muffins così cicciottosa. Dici che non devo arrendermi? Un bacione e in bocca al lupo
    Grazie per il bel commento che mi hai lasciato

    Scarlett: 24 settembre 2010 17:06  

    spero che sia un periodo passeggero e che tu possa realizzare i tuoi sogni e trovare un lavoro piu' stabile .Complimenti anche per questi dolcissimi e autunnali muffin che trovo a dir poco golosi ...ne prendo subito uno..posso vero???ahaha bacioni e buon fine settimana

    ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ 24 settembre 2010 18:16  

    ciao gioia..
    incrocio le dita per te per il tuo lavoro..vivo anch io come te con questi contratti precari e io sono una mamma di 36 anni e da diversi anni (x fortuna sempre nella stessa ditta) a lavoprare sempre a contratto infatti anch io e 10 giorni che sono ferma a casa senza lavoro e attento con pazienza che mi richiamano e spero sempre nel meglio per me e per tutti xchè non possiamo essere sempre a picchiar la testa al muro ogni volta che si avvicinano i giorni di scadenza contrattuale ma prego sempre per il meglio...io lavoro in una fabbrica non sono una laureata ma noto che il governonon fa nulla per aiutare le famiglie e aiutare i giovani......si dice che la pancia piena non crede al digiuno..
    un abbraccio tesoao da lia e un in bocca al lupo...

    Lory B. 24 settembre 2010 20:44  

    Ciao!!! Il problema lavoro tocca un pò tutti!!!!!! Dimostri di avere molta forza e carattere e questo ti fa onore!!!!
    Complimenti anche per questi muffin, un vero inno all'autunno!!
    Un grande abbraccio!!!!!!!!

    terry982 24 settembre 2010 21:24  

    @Fabiana: grazie a te per questa splendida iniziativa!

    @Pina: grazie mille!!!

    @Cinzia: si c'è molta passione, grazie anche a te!

    @Daniela: favolosi e buoni!

    @Terry: carissima omonima, grazie per la solidarietà, ti piace la mia cupola...forse un pò esagerata!

    @Lady Boheme: grazie e buon fine settimana anche a te!

    @Imbini Pasticcini: libidinosi?? grazie per questo insolito, ma gradito complimento! baci!

    @Lullina: lo spero anch'io che il periodaccio passi per tutti. eh si per fortuna c'è la nostra cucina con i nostri dolci!

    @Federica: allora puoi capirmi... allora la mia cupola cicciottosa ti piace? grazie mille a te fede.

    @Scarlett: lo speriamo tutti che sia un periodo passeggero. asp... che il muffin arriva!! baci e buon fine settimana anche a te!

    @lia: anche la tua situazione non è per niente facile, ammiro il modo in cui affronti tale difficoltà. sperando che tutto vada per il meglio, per tutti... e.. crepi il lupo! grazie!

    @Lory B.: grazie Lory eh si questi muffin sono per dare il benvenuto all'autunno! baci!

    speedy70 24 settembre 2010 22:42  

    Bellissimo post, cara Terry!!! Complimenti, anche per me il gioiello non è per il valore intrinseco dell'oggetto, ma per il valore affettivo! I muffins sono buonissimi; quanto mi piace la farina di castagne!!!! Un abbraccio!

    Enza 25 settembre 2010 16:38  

    mi spiace per il momentaccio che stai attraversando... ma di sicuro verranno tempi migliori.... in cui la tua laurea avrà il giusto valore!

    per la foto hai ragione... richiama davvero l'atmosfera natalizia... ma i tuoi muffin sono uno splendore!!!

    Vanessa 25 settembre 2010 18:27  

    Ottimi questi muffins...sicuramente ti possono tirare un pò su il morale!!!...coraggio!!! :)

    letizia 25 settembre 2010 19:26  

    Ciao, intanto grazie per la visita, mi ha fatto molto piacere...il tuo blog mi è piaciuto tantissimo e lo seguirò volentieri, quindi i nostri contatti virtuali si moltiplicheranno.Mi dispiace tantissimo per la tua situazione lavorativa...purtroppo i tempi non sono dei migliori...ma tu non abbatterti e guarda al futuro...vedrai che le cose si sistemeranno presto!
    Per quanto riguarda il lievito madre, io ti consiglio di provarci, le soddisfazioni sono tante ed il gusto del pane o delle pizze è indescrivibile...anch'io ho letto del lievito liquido...però sono troppo affezionata a Giovanni e non lo voglio sostituire con nessun altro...e poi poverino ha bisogno ormai di pochissime attenzioni, un rinfresco una volta a settimana.
    Ti auguro una buona serata Letizia
    A presto e in bocca al lupo per il tuo lavoro letizia

    maris 25 settembre 2010 19:45  

    Stupendi questi muffin! Io adoro i muffin in genere....e con la farina di castagne li ho anche fatti mesi fa ma erano un pò diversi...ora devo provare questi qui, in cui l'uvetta e i pinoli sono un'aggiunta ottima secondo me :-)
    Brava la mia Terry!!!

    Damiana 25 settembre 2010 22:24  

    Spero passi in fretta questo momentaccio..Intanto la tua coccola,un pochino ti avrà tirato su,almeno spero!!!Sono dei muffins strepitosi e l'idea di abbinarci la tua spilla,ribadisce la tua forza!!Auguri cara!1

    fantasie 26 settembre 2010 11:38  

    Ciao, mi chiamo Stefania e approdo al tuo blog del tutto casualmente. Complimenti per questa ricetta adatta a chi come me è celiaco. Con questa ricetta fatta con una farina "alterantiva" puoi partecipare ad una bellissima raccolta, quella di Ka' di La torta pendente. Qui il link: http://latortapendente.blogspot.com
    Perché non partecipi?
    Ciao

    mamanluisa 26 settembre 2010 16:28  

    ciao e buona domenica
    Ho letto quanto hai scritto per quanto riguarda il lavoro.... purtroppo non è una situazione.....
    gratificante, ma pensa positivo, ti auguro di trovare presto una soluzione al problema!
    un abbraccio

    Ka' 26 settembre 2010 16:54  

    Ciao Terry! avevo lasciato un commento prima ma non è restato! Boh! non avrò confermato bene! Ma a parte ciò mi sono accorta che non ero nel tuo seguito! Orrore! pensavo di esserci già da tempo!!!Ho rimediato così almeno appena fai qualcosa di nuovo vengo a sbirciare! Ottimi i muffin, li iserirò subito! La farina di castagne per i dolci la trovo eccezionale! Poi riguardo la laurea non è la tua sbagliata...lo sono tutte! Ormai è un 'epoca così, qnd abbiamo iniziato, ho la tua stessa età, l'università ,la laurea serviva e garantiva quasi un posto o cmq era un ottimo biglietto da visita!!!Ora invece...ma speriamo si smuova qualcosa! bacioni e un abbraccio!

    Makenia 26 settembre 2010 22:49  

    Ti ho trovata per caso e mi sono iscritta ,ho trovato alcune ricette veramente particolari...brava!!!Mi dispiace per la situazione lavorativa,ho una figlia della tua eta' nella stessa condizione...speriamo che le cose migliorino!!!un abbraccio!!

    ANTO 27 settembre 2010 00:35  

    ciao, grazie per la partecipazione al mio candy, buona fortuna.Anto

    elena 27 settembre 2010 08:45  

    cara Terry, so cosa vuol dire investire tempo e denaro per definire un'identità professionale,quanti sacrifici si fanno e quanta energia e passione sono necessarie per raggiungere un obiettivo in cui credi e conosco benissimo il senso di frustrazione e sconforto che ti assale quando, nonostante tutto, vieni messa in un angolo, sospesa, ad aspettare ...perché non ci sono fondi.Purtroppo questa situazione non riguarda solo la tua categoria,non si tratta di aver scelto il corso di laurea sbagliato, ma la verità è che stiamo vivendo un periodo di crisi senza precedenti, gestito male dai politici di turno. Da insegnante,vivo sulla mia pelle il disastro della riforma Gelmini,dopo anni di sacrifici e di insegnamento,sono stata mandata a casa anch'io,senza più una classe, senza più i miei alunni, ad aspettare che il telefono squilli per andare a tappare qualche buco chissà dove.Quel che è peggio è che le riforme fatte tenendo d'occhio solo i bilanci,vanno a discapito della qualità e non potranno che produrre effetti negativi che riguarderanno non solo una categoria specifica. Terry, i tempi sono duri ma noi dobbiamo esserlo di più!coccoliamoci con la nostra cucina e perché no,con i tuoi muffin senza uova né burro. brava, come sempre.
    ti abbraccio, elena

    elena 27 settembre 2010 09:04  

    ...stavo pensando,visto che sei in pausa forzata, perché non approfittare del tempo libero per visitare qualche luogo dove non sei mai stata?capatina in Sicilia?

    terry982 27 settembre 2010 15:16  

    @speedy: grazie mille, la farina di castagne è buonissimi.

    @enza: grazie mille! Si sembra proprio una foto natalizia!

    @Vanessa: si coraggio! e grazie!

    @Letizia: mi fa piacere che i nostri contatti continuino e grazie per le parole incoraggianti. Per quanto riguarda il lievito madre prima o poi ci proverò e ti farò sapere. grazie!

    @Maris: grazie mia cara Maris!!

    @Damiana: che devo farci mi coccolo un pò... grazie mille!

    @mamanluisa: certo che penso positivo... grazie!

    @Ka': sono cose che capitano.. anche a me certe volte il commento una volta scritto non viene inoltrato. cmq sono contenta che possa essere inserito nella tua raccolta, la farina di castagne è buonissima e anche i muffin (ma sono io a doverlo dire??) grazie mille ka'!

    Makenia: grazie per l'iscrizione ai sostenitori. mi dispiace anche per tuo figlio, speriamo che la situazione migliori per tutti.

    @Elena: grazie mille elena per le parole incoraggianti! ti sono vicina anche la tua situazione è moolto difficile! baci.

    Le pellegrine Artusi 27 settembre 2010 17:11  

    Ciao mi piace molto il tuo blog infatti abbiamo subito deciso di seguirti, mi piacciono le tue ricette, questa in particolare deve avere un sapore rustico ma delizioso. Mi piace il tuo modo di raccontarci di te, delle tue aspettative e delle tue delusioni, il rapporto con il farmacista è molto importante. Ti auguro un grande in bocca al lupo ciao da Simona e Claudia

    Oxana 27 settembre 2010 23:37  

    Ciao Terry,
    ho saputo che vorresti anche tu il funghetto di kefir. Mandami una mail con il tuo indirizzo e te lo spedisco;)
    Hai un bel blog, complimenti!

    Lady Boheme 28 settembre 2010 01:04  

    Grazie per il gentilissimo commento, un abbraccio e buon inizio di settimana

    Tiziana 28 settembre 2010 14:57  

    Ciao Terry, ti ho letta con un pò di tristezza... certamente il periodo storico non aiuta chi come noi è nato in un momento in cui non c'è spazio nemmeno più per la fantasia. Ma sicuramente il mio intervento non vuole gettarti intristirti, solo sappi che comprendo bene quanto hai scritto e ti sono vicina.
    Per tornare all'oggetto del post: adoro i muffin, i tuoi sembrano piccoli panettoncini natalizi, mettono allegria.

    Bravissima ^_^ in bocca al lupo per tutto!

    giulia pignatelli 29 settembre 2010 11:22  

    mi dispiace per i problemi di lavoro, purtroppo è un periodo nero per tutti. Hai fatto bene a consolarti con questo dolce, mi sembra una vera meraviglia. Mi confermi che non ci sono uova?

    Ele 29 settembre 2010 19:54  

    Ciao cara,i tuoi muffin son davvero una favola!Complimenti!
    Pensa che quando mi dovevo iscrivere all'università ero molto tentata da farmacia...poi però ho scelto tutta un'altra strada...e ad oggi faccio solo lavori saltuari...Spesso ci ripenso...ma ormai non si può tornare indietro!
    Spero che la situazione migliori al più presto per tutti!
    un abbraccio Ele

    Ele 29 settembre 2010 19:54  

    Ciao cara,i tuoi muffin son davvero una favola!Complimenti!
    Pensa che quando mi dovevo iscrivere all'università ero molto tentata da farmacia...poi però ho scelto tutta un'altra strada...e ad oggi faccio solo lavori saltuari...Spesso ci ripenso...ma ormai non si può tornare indietro!
    Spero che la situazione migliori al più presto per tutti!
    un abbraccio Ele

    terry982 30 settembre 2010 19:53  

    @Simona e Claudia: grazie mille ragazze. vengo anch'io subito a sbirciare nella vostra cucina

    @Oxana: grazie mille per la tua disponibilità

    @Lady: un abbraccio anche a te!

    @Tiziana: è un periodo disastroso per tutti... ma per fortuna noi sappiamo consolarci... si si sembra dei panettoncini natalizi!

    @Giulia: confermo senza uova!

    @Ele: spero che anche la tua situazione migliori al più presto. Grazie Ele!

    Annarita 2 ottobre 2010 11:42  

    Mi dispiace per la tua situazione lavorativa,va bene che i tempi son duri...ma continuano a dire che in Italia cisono pochi laureati..ma a farne che? Io ho mia figlia nelle tue stesse condizioni,lei è laureata in acrheologia medievale+ dottorato di ricerca.Non ha trovato neanche un contratto di un giorno!Adesso è in Inghilterra a fare altro.Tu che sei qui tieni duro,magari cambierà qualcosa!
    Ciao
    Annarita

    Mimì 9 ottobre 2010 16:14  

    wow devono essere buonissimi, brava ;)

    stella 12 novembre 2010 15:33  

    Ciao sono capitata per caso sul tuo blog, ho comprato per la prima volta la farina di castagne e vorrei provare a fare dei muffin, ho visto i tuoi senza uova e vorrei provarli, complimenti per il tuo blog! Ho provato a fare una torta con questa farina e non mi ha convinto gran chè, non è che sapesse molto di castagne :-) Vedo che abbiamo gusti simili, hai fatto anche tu le camille dello ziopiero, le ho fatte anche io, il sapore è molto buono ma la mandorla è troppo forte, non penso le rifarò! ciao

    Posta un commento

    Ricette Gastronomiche

    Formaggio fatto in Casa

    Ricette Cosmetiche

      © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

    Back to TOP