Cerca nel Sito

Visualizzazione post con etichetta vegetariano. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta vegetariano. Mostra tutti i post

Ciambella al Succo d'Arancia

INGREDIENTI:

  1. 150g di Farina tipo 00 Molino Rossetto
  2. 200g di zucchero
  3. 100g di mandorle
  4. 130g di olio evo delicato
  5. 130g di succo d'arancia (circa il succo di 2 arance)
  6. 1 bustina di lievito per dolci
  7. 3 uova
  8. 80g di carote (circa una carota media)
  9. scorza d'arancia non trattata (biologica)

Read more...

SWEET HALLOWEEN

Con Halloween alle porte non si può peccare di presunzione e perdere una buona occasione per ingegnarsi e preparare qualcosa da far nascere in un recipiente, far crescere sul piano di lavoro, maturare in forno e trapassare dall'ingrediente madre al palato del goloso di turno. Allora diamoci da fare e diamo il via alla saga delle consuetudini. Questa volta tocca all'Italia a stelle e strisce, quella di "ogni occasione è buona per far festa" anche se la festa ha orogini oltre oceano e non ha assolutamente niente a che fare con il DNA dei peninsulari dello Stivale. Vabbè tagliamo corto: cibo/zucca? Mettiamoci al lavoro e rendiamo possibile questo binomio, operazione tra l'altro estremamente facile se teniamo conto che la zucca si presta benissimo alle ricette zuccherine. Preparazione accattivante, assolutamente da provare, semplice, morbida e umida al punto giusto, da mangiare preferibilmente fredda, meglio se il giorno dopo.


                                    INGREDIENTI:
  • 50g di amaretti
  • 150g di zucca cotta al forno
  • 120g olio evo delicato
  • 120g di zucchero
  • 200g di farina con Lievito Molino Rossetto
  • 120g di latte
  • 2 cucchiai di semi di papavero Molino Rossetto
  • zucchero a velo q.b.
  • stampo a cerniera ditta Guardini


Read more...

PATATE IN SABBIA

Un ritorno in sordina, con una ricetta facile ma forse non in tema con la stagione. Nonostante il titolo ricordi le spiagge ^__^ il forno acceso ha reso il pomeriggio ancora più afoso. Il risultato di tanta sofferenza??? Croccantezza e molto molto gusto.


INGREDIENTI:

  • 6 patate medie
  • 6 cucchiai di pane grattugiato
  • 6 cucchiai di piselli congelati
  • 200g di funghi champignon al naturale (peso netto)
  • 1/2 cipolla 
  • insaporitori Ariosto
  • sale e olio q.b.

Read more...

FUNGHI NERI E BAMBU'

Un piatto dal sapore orientale... ingredienti insoliti dal sapore caratteristico possono essere un ottimo contorno anche nella nostra cucina mediterranea. Vanno bene con il pollo, con la carne di manzo, ma anche da soli: una cena vegetariana ricca nel gusto ma anche di proprietà nutritive. I funghi neri hanno un alto valore nutrizionale e sono inoltre attribuite attività antitrombotiche.




INGREDIENTI:

immagine da fotolia.com
  • 50g di funghi champignons noirs disidratati
  • 175g di germogli di soia (peso sgocciolato)
  • 175g di germogli di bambù (peso sgocciolato)
  • 2 carote, 1 cipolla
  • olio evo sale q.b.
  • salsa di soja
  • 1 cucchiaio colmo di farina
  • brodo vegetale


Read more...

IL MIGLIO DELL'UNITA'

Si è molto discusso in questi giorni sul festeggiare o meno l'anniversario dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Tra i patrioti e i leghisti ci inseriamo noi amanti della cucina per rendere partecipe anche il palato a questa discussa ricorrenza. Nell'italietta dei "si" e dei "no" ecco pensata una ricetta simpatica da vedere e interessante nel gusto: il miglio colorato nell'estetica e nel gusto con i seguenti ingredienti; il verde del possente pesto alla genovese, il bianco miglio insaporito dal brodo vegetale ed il rosso pomodoro. Dopo cotanta filosofia, passiamo ai fatti...


INGREDIENTI:

  • 170g di miglio decorticato biologico
  • brodo vegetale q.b.
  • sugo al pomodoro
  • pesto alla genovese
  • olio evo
  • Coppapasta GUARDINI 



Read more...

Treccine di Pane ai semi di Papavero e di Lino


Finalmente un pò di tempo libero da dedicarvi, trascorso bene il capodanno? Io si, come al solito con la mia famiglia con il calore della casa e il profumo di un pane sfizioso, semplice da preparare e ottimo per accompagnare un antipasto.
La ricetta è di Francesco, lui la propose per Pasqua, io l'ho finalmente riprodotta ma per Capodanno.

Ingredienti:


Procedimento Classico
Sciogliere il lievito in una parte d'acqua tiepida e nell'acqua rimante sciogliere il sale. Disporre la farina e la semola a fontana e versare l'acqua, il latte, l'olio e il miele. Lavorare energicamente fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formare una palla e far lievitare fino al raddoppio. A questo punto sgonfiare leggermente l'impasto e formare tante piccole treccine. Sbattere leggermente il rosso d'uovo e con il pennello spennellare la superficie delle treccine e cospargere i semini. Lasciar lievitare ancora un'ora in un luogo tiepido e infornare a 180° in forno preriscaldato per 15-18 minuti.

Procedimento Bimby:
Inserire nel boccale l'acqua, il lievito sbriciolato, il latte e il miele e mescolare a velocità 3, 37° per 30 secondi. Aggiungere poi l'olio, la farina, la semola e solo alla fine il sale e impastare a velocità spiga per 5 minuti. Togliere l'impasto dal boccale, lavorare velocemente con le mani e lasciar lievitare fino al raddoppio. A questo punto sgonfiare leggermente l'impasto e formare tante piccole treccine. Sbattere leggermente il rosso d'uovo e con il pennello spennellare la superficie delle treccine e cospargere i semini. Lasciar lievitare ancora un'ora in un luogo tiepido e infornare a 180° in forno preriscaldato per 15-18 minuti.



Grazie per l'attenzione.
Buona Serata
Terry

Read more...

Datteri ripieni con mascarpone e noci



Prima di tutto cari amici Buon Natale!!! La sera della vigilia solo un piccolo dolcetto ha allietato la nostra abbondantissima cena. Un dolcetto buono, semplice e d'effetto!!! Da giallozafferano i datteri ripieni di mascarpone e noci. Ecco la ricetta.

Ingredienti:

  • 12 Datteri Noberasco
  • 100g di mascarpone
  • 40g di zucchero a velo NON vanigliato
  • 1 cucchiaio di rum
  • cannella
  • 6 gherigli di noci
Procedimento:
Eliminare il nocciolo da datteri aprendoli solo da un lato e sistemarli su si un piatto da portata. In una ciotola amalgamare il mascarpone, lo zucchero a velo, cannella e rum fino ad ottenere un composto omogeneo. Aiutandosi con una sacca da pasticciere riempire i datteri ed infine decorare con mezzo gheriglio di noce.


La frutta morbida Noberasco mantiene intatto tutto il sapore e il gusto del frutto polposo e rappresenta la migliore alternativa alla frutta fresca perché è comoda, pratica e sempre pronta all'uso. I Datteri essiccati Noberasco sono una fonte ricca di fibre, potassio e magnesio. Potassio e Magnesio contribuiscono ala corretta funzionalità muscolare.

I piatti di portata sono entrambi dei set da finger food della Mebel. Tutti i prodotti della Mebel sono in purissima melamina dal messaggio estetico rivoluzionario, che abbina estrose varietà cromatiche al bianco assoluto. La collezione "design del food" non sono semplici oggetti ma entità plastiche, dalle linee morbide e decise, con forme versatili e polifunzionali, visualizza il catalogo sul sito.


A tutti voi ancora auguri di....



CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST:

Read more...

Crackers di farina di mais, miglio e origano

Sottili, croccanti, saporiti... la ricetta è di "Oxana", ho apportato solo alcune modifiche.



Ingredienti:

  • 150g di farina di mais finissimo Molino Rossetto
  • 100g di farina 00
  • 60g di miglio crudo
  • 30g di olio evo
  • 2 cucchiai di origano
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  •  140g di latte
procedimento:
Mescolare le due farine al miglio crudo, aggiungere sale, zucchero e origano. Versare a filo l'olio e successivamente il latte fino ad ottenere un impasto omogeneo, sodo e non appiccicoso. Infarinare leggermente il piano di lavoro, stendere l'impasto formando una sfoglia sottile e ricavare con il coltello dei piccoli quadrati e posizionarli su una teglia foderata con carta da forno e infornare a 200° per circa 10 minuti.


p.s. volevo ringraziare gli amici che mi sono stati accanto in questo periodo, grazie per aver pensato a me nonostante la mia assenza dalla mia e dalle vostre cucine.


Approfondimenti:

foto da Wikiedia

Il miglio è un cereale antichissimo coltivato già dagli egizi. Oggi ha un importanza alimentare sopratutto in Asia e in Africa, mentre in Europa è conosciuto in parte come alimento di uccelli e in parte nella cucina macrobiotica. Essendo un cereale privo di glutine è indicato per chi è affetto da morbo celiaco; inoltre contiene ferro, acido folico, vitamine B e minerali quindi ad alto potere nutriente.




Altre ricette con il miglio:

grazie per l'attenzione
buona serata
Terry

Read more...

Polpette vegetariane di miglio al forno (Gluten Free)


La cucina vegetariana e sopratutto quella vegana mi incuriosiscono parecchio in quanto apparentemente povere nella scelta degli ingredienti, ma in realtà molto ricche di sapori poco conosciuti nonché fantasiose. Quindi, certe volte mi capita di navigare in forum e/o blog che trattano l'argomento e prendo appunti su ricette che possono essere di mio gradimento. Qualche tempo fa mi soffermai su questa "polpettine di miglio buone per tutti" di Roberto di Trapani del sito "Ginger and tomato" e una volta reperito il miglio tempo qualche giorno mi sono messa all'opera e alla scoperta di questo nuovo ingrediente e di questa interessante cucina (rispetto alla ricetta originale sono state apportate delle modifiche).

foto da wikipedia

Il miglio è un cereale antichissimo coltivato già dagli egizi. Oggi ha un importanza alimentare sopratutto in Asia e in Africa, mentre in Europa è conosciuto in parte come alimento di uccelli e in parte nella cucina macrobiotica. Essendo un cereale privo di glutine è indicato per chi è affetto da morbo celiaco; inoltre contiene ferro, acido folico, vitamine B e minerali quindi ad alto potere nutriente.


Polpette di miglio al forno

Ingredienti:

  • 250g di miglio decorticato biologico
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 500ml (circa) di brodo vegetale
  • 1/2 cipolla
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 4 cucchiai di pangrattato gluten free
  • prezzemolo
  • olio evo
  • sale e pepe q.b.
Procedimento:
Lavare accuratamente il miglio, affinché i chicchi non verranno ben separati e liberati dalle impurità. Tagliare la cipolla a fettine sottili e disporla in una padella antiaderente insieme al miglio e a poco olio evo, tostare il cereale per aumentare la sua digeribilità. Aggiungere man mano brodo vegetale e cucinare il miglio per 20 minuti e alla fine far asciugare bene il composto. Lasciar raffreddare. In una capiente ciotola rompere le uova, salare e pepare, aggiungere prezzemolo tritato e con la frusta amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere il miglio, il parmigiano, pangrattato e mescolare: si ottiene un composto liscio la cui consistenza non è elevata, ma cmq in grado di produrre una piccola sfera irregolare se lavorata come si fa con le comuni polpette. Adagiare le polpette su una pirofila rivestita da carta da forno e infornare a 180° per 15 minuti circa (girarle a metà cottura).

Considerazioni: queste polpette di miglio sono state una rivelazione. Sinceramente pensavo che il sapore era per lo più conferito dal prezzemolo e dalle uova, invece mi sono dovuta ricredere, il miglio è un cereale gustoso che conferisce le sue caratteristiche organolettiche a tutta la pietanza! Quindi non sono pentita di questa sperimentazione, anzi, queste polpette entreranno a far parte del menù familiare.

Buona Serata
Terry

Read more...

Muffin con Farina di Castagne, Pinoli e Uvetta

Ora rilassiamoci un pò e godiamo nell'assaporare questi muffin dal sapore particolare ed intenso, poco dolci e senza uova né burro..



Che ne dite?? Questa foto, ora che la guardo bene, ha un aspetto così natalizio.. ma volevo solo dare il benvenuto all'autunno con la farina di castagne. Poi, in questi giorni, ogni dolce che penso di fare, ha questa forma...i muffin... forse a causa dei carinissimi pirottini acquistati? Quindi il prossimo dolce che sarà? ;-)

Ecco la ricetta:
  • 250g di farina di castagne
  • 120g di zucchero
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci non vanigliato
  • 5 cucchiaini di cacao amaro in polvere
  • 260 ml di latte
  • 40g di olio
  • 20g di uvetta bio Noberasco
  • 20g di pinoli bio Noberasco
  • granella di zucchero per la decorazione
Procedimento:
In una capiente ciotola unite tutti i componenti solidi, la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, il cacao. Poi molto semplicemente unire i componenti solidi a quelli liquidi ed amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere l'uvetta e mescolare, versare il prodotto ottenuto nei pirottini di carta e cospargere pinoli e granella di zucchero. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 15-17 minuti.


Buon Weekend!!

Ricette correlate:

CON QUESTA RICETTA AGRODOLCE PARTECIPA AL CONTEST

    Read more...

    Strudel di Mele alla Viennese


    Qualche giorno fa visitando le vostre cucine mi sono soffermata su uno strudel realizzato da Chiara di "Dolcemente Neve", beh da allora sento ancora quel profumino di mele e cannella nella mia mente... quindi non resistendo più alla tentazione oggi l'ho realizzato... che bontà! Questa volta ho deciso di prepararlo con un impasto senza uova. Ecco a Voi la ricetta.

    Ingredienti

    Per l'impasto:
    • 200g di farina
    • 80g di acqua tiepida
    • 20g di olio evo
    • 1/2 cucchiaino di aceto bianco
    • sale q.b.
    Per il ripieno:
    • 3 mele Renette
    • succo di un limone
    • rum
    • cannella
    • burro
    • 50g di uva sultanina
    • 30g di pinoli
    • 50g di pangrattato
    • 60g di zucchero
    Procedimento:
    Disporre la farina a fontana e versare al centro gli altri ingredienti dell'impasto, lavorare la pasta fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Lasciare riposare l'impasto a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Nel frattempo sbucciare le mele a fettine sottilissime e irrorarle di succo di limone e rum. Mettere a bagno l'uvetta nel rum. In una padella antiaderente sciogliere una noce di burro e tostare il pangrattato. Stendere l'impasto formando un rettangolo sottile e riporre il ripieno aggiungendo prima il pan grattato, poi le mele, l'uvetta strizzata, i pinoli, lo zucchero e un pizzico di cannella in polvere. Chiudere lo strudel con l'aiuto di un canovaccio e spennellare con burro fuso tutta la superficie. Infornare per 45 minuti a 180°.

    Versione Bimby (dal Libro Base): Versare nel boccale tutti gli ingredienti per impasto ed impastare per 1 minuto a velocità spiga. Per tostare il pangrattato aggiungerlo nel boccale insieme ad una noce di burro e cuocere a 100° velocità 1 per 4 minuti. Per il resto procedere come indicato sopra.

    Non dimenticate del BLOG CANDY!!!

    Buona Serata
    Con questa ricetta partecipo al contest di lella:


    e al contest di Stefania e Rosy:

    Read more...

    Ravioli alle Rape Rosse


    Ingredienti (per 2 persone):

    • 200g di farina tipo 00
    • 2 uova
    • 1 cucchiaino di olio d'oliva
    per il ripieno:
    • 2 rape rosse precotte (a vapore)
    • 1 patata media
    • 2 cucchiai di grana

    • sale e pepe q.b.
    per il condimento
    • 50g di burro
    • 2 cucchiai di grana
    • salvia
    Procedimento:
    Disporre la farina a fontana e incorporare le uova e l'olio; impastare fino ad ottenere un prodotto omogeneo. Nel frattempo lessare la patata e frullare le rape. Successivamente amalgamare le rape alla patata schiacciata, la grana, il sale e pepe; se il composto dovesse risultare troppo liquido aggiungere poco pangrattato.
    Stendere la pasta, formare dei quadrati e porre un cucchiaino di impasto al centro e poi chiudere formando dei ravioli (chiudere bene la pasta premendo i bordi con le dita). Lessare la pasta in abbondante acqua salata e nel frattempo fondere il burro aggiungere la salvia. Scolare i ravioli e condite con il burro, la salvia e spolverare grana... Buon Appetito!!!

    Questo è stato il mio pranzo di ferragosto... buono e sostanzioso! Giusto per consolarmi per la fine delle vacanze.. eh si almeno le mie sono già finite.. si torna al lavoro...

    !!! Suggerimenti: nella pasta all'uovo si aggiunge un pò d'olio per rendere l'impasto più elastico e non si aggiunge mai il sale in quanto cuocerebbe i grassi delle uova. !!!

    Buona Giornata!!

    Read more...

    Ricette Gastronomiche

    Formaggio fatto in Casa

    Ricette Cosmetiche

      © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

    Back to TOP